Sport durante la gravidanza si o no?

Questa è la domanda che molte future mamme si pongono sempre. La gravidanza è uno stato fisiologico di relativa normalità, la donna non è malata, quindi non deve essere modificato drasticamente il proprio stile di vita come si è soliti pensare! Durante la gestazione, il corpo si trasforma e i cambiamenti più evidenti sono nella postura del corpo, nel modo di camminare e nel baricentro che si sposta in avanti. Tutto questo porta a stressare i muscoli e si creano spiacevoli tensioni che se trascurate, portano a lombosciatalgie, pubalgie e sciatica. Quindi, proprio per prevenire eventuali diturbi e malesseri, è bene svolgere attività fisica durante la questo periodo. Vi aiuterà anche per controllare il peso, mantenere il tono muscolare, avere controllo della postura, produrre endorfine, migliorare a respirazione, esercitare e preparare il perineo al parto e ridurre l’incidenza di depressione post-parto.

Quale sport durante la gravidanza potremmo scegliere?

Vanno ovviamente evitati sport che richiedono un grosso sforzo fisico, gli sport in alta quota, le immersioni, gli sport di contatto, lo sci, l’equitazione, i tuffi, il tennis, la pallacanestro e la palla a volo. Via libera invece alla corsa leggere, la camminata, nuoto, aquagym, yoga, ginnastica dolce e pilates. Scegliete una di queste attività e fate in modo che sia presente nella vostra quotidianità. se fatto bene e con costanza ridurrà tantissimi di quei disturbi tipici della gravidanza come mal di schiena, stitichezza, formazione di vene varicose, emorroidi o edema alle caviglie. A tal proposito sono davvero molto efficaci gli esercizi di ginnastica dolce o pilates perché allungando il muscolo acquisisce elasticità e questo assicura una corretta circolazione del sangue. Ottima anche la ginnastica in acqua che, grazie alla forza di gravità, libera la schiena dal peso del pancione e vi stancherete meno.

Quindi attività fisica SI in gravidanza ma è bene anche rispettare delle regole:

-Non fare sport quando si è stanche o si ha la febbre.

-Cambiate posizione negli esercizi lentamente

-Bere molta acqua

-Indossare un abbigliamento comodo e a strati

-Se durante l’attività avete debolezza, nausea, contrazioni o dolore pelvico, crampi o palpitazioni sospendete

 

Buon divertimento!!!