Quante volte ci siamo sentite dire: ” devi smettere di usare il sale”?…Vuoi per la ritenzione, o per la pressione…Insomma per i più svariati motivi c’era stato caldamente consigliato di mangiare i cibi al naturale. Non per tutti è facile rinunciare al caro e amato SALE! Ecco perché oggi vi voglio parlare di questa fantastica alternativa!!!!

Conosciamo tutti il sedano, ortaggio molto comune in Italia per svariati usi, dal brodo al soffritto ai centrifugati.

E’ una pianta che vanta numerosissime proprietà e conoscendole possiamo sfruttarlo al meglio come alleato per il nostro benessere quotidiano.

E’ in primis poco calorico (20 kcal/100 grammi), quindi ricco d’acqua ed adatto per spuntini fuori pasto all’insegna della leggerezza. E

Ricchissimo di antiossidanti e di sali minerali, come ferro, manganese e potassio, e si può utilizzare per preparare un sostituto del sale per chi soffre di ipertensione o semplicemente per chi vuole limitare l’assunzione di sale.

Dispone inoltre di una sostanza meno comune, la LUTEOLINA che ha proprietà sedative e calmanti. E’ una buona idea quindi bersi un estratto di sedano prima di andare a dormire per assicurarci una notte di sonno tranquillo.

Ma veniamo al dunque!

Ecco come preparare il Sale di Sedano in casa

  • Prendete un 1.5 kg di sedano e pulitelo bene, io utilizzo solo le figlie, e lascio i gambi piu grossi e carnosi per succhi ed estratti serali.
  • Essiccate le foglie e le parti più sottili. Se non avete un essiccatore provate lasciandole sul calorifero acceso per alcune ore, o al sole, oppure nel forno a circa 60° per 1 ora.
  • Una volta essiccato tritatelo potete polverizzarlo o tritarlo con l’aiuto del mixer.
  • Per chi preferisce è anche possibile aggiungere a questo trito un pizzico di sale marino.
  • Il risultato sarà una polvere grossolana incredibilmente sapida e saporita! Potrete utilizzarla per salare ed insaporire le vostre pietanze riducendo tantissimo l’apporto di sodio alla vostra alimentazione.