Dall’aspetto molto rustico, morbida, soffice, e molto fresca grazie alle pesche. Dolce al punto giusto, light, deliziosamente soffice, questa ciambella senza burro è perfetta per la colazione ma ottima e sana ma anche per una golosa pausa caffè. L’olio di arachide al posto del burro, e lo yogurt greco rendono questa ciambella ancora più soffice e leggera.

Ciambella senza burro con pesche e mandorle

250 calorie circa per 100 grammi

Ciambella senza burro con pesche e mandorle

Ingredienti

300 g Pesche

150 g di Riso

40 g Mandorle tritate

90 g Zucchero di canna

2 Uova

40 g Olio Di Arachidi

100 g Yogurt Bianco magro (io uso quello greco)

1 cucchiaino Lievito

1 pizzico Sale

Preparazione
  • Lavate le pesche, asciugatele e sbucciatele, tagliandole a cubetti.
  • Setacciate un paio di volte la farina insieme alle mandorle tritate, il lievito e il sale.
  • Con le fruste elettriche, montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa gonfia e spumosa.
  • Unire lentamente a filo l’olio, continuando a montare. Poi unite anche lo yogurt sempre continuando a montare.
  • Aggiungete in 3 riprese il mix di farina, mescolando con una spatola dal basso verso l’alto.
  • Da ultimo incorporate le pesche. Trasferite l’impasto in uno stampo a ciambella da 20 cm di diametro, imburrato e infarinato, e fate cuocere in forno caldo a 175°C per circa 45 minuti, o fino a che l’interno risulterà asciutto alla prova stecchino.
  • Lasciate riposare finché non si raffredda.

Buon appetito!!!!!!