Il giusto paio di jeans o di leggins può fare miracoli per la parte posteriore, ma a meno che non abbiate intenzione restare vestite anche in spiaggia, è questo il momento di lavorare sodo per sentirvi a vostro agio anche in costume. L’allenamento cardio di oggi, alternato agli esercizi, vi darà grandi soddisfazioni.

Serve un tapis roulant, playlist, acqua con sali minerali e un telo.

Allenamento cardio per il glutei: Come farlo

Il seguente allenamento dura 22 minuti ed è a basso impatto, ma prende di mira i glutei e serve a bruciare calorie.

  • Iniziare l’allenamento sul tapis roulant con 3 minuti di warm-up a velocità 7 km/h.
  • Alla boa di 4 minuti aumentare la velocità a passo d’uomo svelto (non dovete correre, quindi scegliete una velocità che potrete mantenere per tutta la durata dell’allenamento, dai 7.5-8 km/h) e regolate l’inclinazione 3-4% di pendenza. Non tenetevi al corrimano!
  • Passati 3 minuti, aumentare la pendenza di una tacca, ma mantenete la velocità corrente. Se non è possibile sostenere il livello di sforzo, non – ripeto – non afferrate il corrimano! Al contrario, diminuire la velocità, ma non la pendenza, e andare avanti.
  • Mantenere la “rotta”, aumentando la pendenza di una tacca ogni 3 minuti in modo incrementale fino a raggiungere i 20 minuti.
  • Per gli ultimi 2 minuti, eliminare la pendenza e rallentare il ritmo.

 

Resistenza naturale

La chiave di questo allenamento non è la velocità, ma la gravità. Ogni volta che si regola l’angolo di pendenza sul tapis roulant, il corpo recluta più fibre muscolari del gluteo per poter affrontare meglio la salita. Anche ad un tasso ridotto di velocità, i glutei staranno “urlando”, il respiro sarà affannoso e non vedrete l’ora di finire!

Suggerimenti
  • Non aggrapparsi al corrimano è fondamentale, diminuite magari la velocità.
  • Resistete alla tentazione di piegare il busto in avanti per fare meno fatica, tenere le spalle in posizione verticale e la schiena dritta.