Anche se le alte temperature e l’umidità spesso ci mettono a dura prova, praticare sport in estate non solo è possibile ma fa bene, a patto però che si seguano alcuni consigli per praticarlo al meglio e non rischiare di incorrere in spiacevoli incidenti. Le belle giornate, ci spingono ad uscire e a praticare attività fisica all’aria aperta. Corsa e circuiti in bicicletta sono tra le attività fisiche più gettonate in estate ma bisogna stare attente e seguire alcuni semplici consigli pratici che vi aiuteranno ad allenarvi meglio.

Sport in estate; 4 consigli utili

1. Quando praticare sport

Il primo consiglio per praticare sport in estate è quello di evitare di fare attività fisica durante le ore più calde della giornata, ossia quelle centrali. Anche se abbiamo mezz’ora di tempo libero in pausa pranzo, evitiamo di andare a correre! Il sole troppo forte potrebbe farci incorrere in un pericoloso colpo di calore. I sintomi più comuni del colpo di calore sono: malessere generale, nausea, sudorazione intensa, battito del cuore accelerato e affanno. Allo stesso modo, è importante evitare di scegliere le ore tardo serali per praticare sport, perchè potreste avere dei problemi per quanto riguarda il ciclo del vostro sonno.

2. Proteggete la vostra pelle!

E’ importante prendersi cura della pelle durante la bella stagione e soprattutto proteggerla adeguatamente dai raggi del sole, non solo quando si è al mare ma anche quando si pratica sport all’aperto. Soprattutto se giocate a tennis oppure praticate acquagym in una piscina all’aperto, la vostra pelle sarà molto più esposta ai raggi del sole e potreste incorrere in spiacevoli ustioni!

3. La giusta idratazione

Portate sempre con voi una borraccia d’acqua con l’aggiunta di sali minerali e concedetevi delle pause per riprendere fiato e bere almeno ogni 20 minuti di allenamento. In questo modo recupererete energie e il vostro corpo avrà avuto il tempo di riequilibrare l’idratazione generale. Vi consiglio inoltre di consumare regolarmente una buona porzione di frutta fresca di stagione, fondamentale per mantenere un buon livello di idratazione e combattere l’afa estiva.

4. L’alimentazione

Infine, l’ultimo consiglio per praticare al meglio l’attività fisica in estate riguarda l’alimentazione. Mangiate sano e, soprattutto, non abbuffatevi: sì a cibi freschi, a tante verdure e ortaggi che fanno bene alla pelle, e sì soprattutto alla frutta che, come detto prima, aiuta a reintegrare i sali minerali persi durante l’attività fisica.